Editor newsletter: Invia e-mail con preheader

Oltre all'oggetto, il preheader è di solito la prima cosa che il destinatario vede e legge quando si invia una newsletter. Il preheader si trova sotto il mittente e l'oggetto dell'e-mail. Se il preheader è scritto in modo interessante ed emozionante, aumenta la probabilità che il vostro mailing venga aperto e letto.

Nel nostro editor di newsletter, potete facilmente specificare il preheader del vostro mailing nelle impostazioni della campagna.

  1. Accedere al proprio account e creare un nuovo invio o aprirne uno esistente.

  2. Il primo passo dell'editor consente di modificare le impostazioni della campagna.
    Alla voce Preheader, è possibile inserire un breve testo o utilizzare il nostro generatore di contenuti per creare una proposta di testo. Per ulteriori informazioni sul generatore, consultare l'articolo Utilizzo del generatore di contenuti AI in CleverReach - Operazioni generali.

  3. Personalizzate il vostro mailing nei passi successivi dell'editor e salvatelo.
  4. Dopo l'invio della campagna, il preheader avrà questo aspetto in qualsiasi programma di posta elettronica (ad esempio Apple Mail):

Suggerimenti per un buon preheader

  • I contenuti più importanti e interessanti devono essere indicati nel preheader.
  • Il preheader deve essere un'estensione della riga dell'oggetto e non sostituirla o ripeterla. In alcuni client di posta elettronica (ad esempio Google Mail) e sugli smartphone, l'oggetto e il preheader vengono spesso visualizzati insieme.
  • Il preheader deve avere una lunghezza massima di 100 caratteri.
  • Nel preheader, ad esempio, è possibile inserire un link alla versione online del messaggio di posta elettronica.
  • La personalizzazione e le call-to-action nel preheader si sono dimostrate particolarmente efficaci.

Aiuto e supporto

Se avete domande o bisogno di assistenza, non esitate a contattare il nostro team di assistenza in qualsiasi momento.