Impostazione di DKIM

In questo articolo, vi daremo una visione approfondita dell'argomento DKIM (DomainKeys Identified Mail) e vi mostreremo passo dopo passo come impostare il DKIM nel vostro account CleverReach:

Che cos'è il DKIM?

L'abbreviazione DKIM sta per DomainKeys Identified Mail e aiuta firma utilizzando due chiavi digitali corrispondenti migliorare significativamente la consegna degli invii.

Ogni volta che viene inviato un invio, il server ricevente controlla se l'e-mail è stata consegnata può essere o no. DKIM si basa sulla crittografia asimmetrica, che assicura che una mailing provenga dal mittente che viene visualizzato è davvero originato e che il contenuto non è stato modificato nel frattempo è.

  • La prima chiave viene archiviata e pubblicata sul tuo server DNS (chiave pubblica).
  • La seconda chiave è nota solo al mittente (chiave privata).

La prima parte pubblica della chiave viene inserita come record TXT nel tuo dominio del server DNS del tuo provider/host, che funge da indirizzo del mittente. L'altra parte privata di questa chiave viene utilizzata per generare una firma DKIM individuale per ogni email. Questa firma viene inserita automaticamente nell'intestazione dell'e-mail.

Quando un server ricevente vede tale intestazione, cerca quella pubblica parte della chiave. Qui chiede al Domain Name System (DNS) il record TXT.

Se entrambe le chiavi si adattano, la newsletter verrà consegnata. Il server ricevente lo sa in quanto l'e-mail non è stata modificata e dal mittente specificato origina.

Quando depositi il ​​tuo dominio, creiamo automaticamente una voce DNS come record di dati TXT per te, che depositi presso il tuo provider di dominio dover andare via. Tieni presente che la chiave pubblica non verrà rimossa Maggio.

Requisiti per l'utente CleverReach

  1. Non utilizzate un servizio di posta elettronica gratuito:
    Se utilizzate un servizio di posta elettronica gratuito come Gmail o Yahoo per il vostro indirizzo e-mail di mittente, vi consigliamo vivamente di passare a un indirizzo e-mail di un dominio privato (ad esempio, un dominio che utilizzate per il vostro lavoro o per il vostro sito web).
    Se non avete ancora un vostro dominio, potete acquistarne uno da un host di dominio come Ionos.
  2. Con oltre 5000 e-mail inviate al giorno:
    A partire dal 1° febbraio 2024, Gmail e Yahoo richiederanno l'autenticazione personalizzata per chiunque invii più di 5.000 e-mail a indirizzi Gmail o Yahoo nell'arco di 24 ore.
    Per garantire che le vostre e-mail continuino a essere consegnate, dovreste quindi impostare il DKIM nel vostro account.

    Grado: Anche se inviate meno di 5000 e-mail al giorno, vi consigliamo di impostare una voce DKIM per aumentare la deliverability delle vostre e-mail.

  3. Assicurarsi che il dominio sia lo stesso
    Assicuratevi che l'indirizzo e-mail del mittente da cui inviate le e-mail corrisponda al dominio per il quale avete impostato il DKIM o sia un suo sottodominio.

Cosa succede se non si soddisfano i requisiti?

Le modifiche possono richiedere tempo. Pertanto, sostituiremo temporaneamente il vostro indirizzo di mittente in modo che soddisfi i nuovi requisiti di Gmail e Yahoo e che le vostre e-mail raggiungano i vostri destinatari come di consueto.

La sostituzione dell'indirizzo non ha alcun effetto sulle risposte dei destinatari. Queste saranno inviate automaticamente all'indirizzo e-mail originale.

L'indirizzo del mittente potrebbe apparire così dopo la sostituzione automatica:

Esempio:

indirizzo e-mail originale test@gmail.com
Indirizzo e-mail sostituito da noi test=gmail.com@c.havemy.email

Grado: Tuttavia, vi consigliamo di impostare il DKIM nel vostro account per aumentare la vostra deliverability. I vostri destinatari potrebbero contrassegnare il vostro invio come spam perché l'indirizzo del mittente che abbiamo sostituito è per loro sconosciuto.

Impostare il DKIM in CleverReach

Seguite questi passaggi per aggiungere un nuovo dominio per utilizzare DKIM:

 

  1. Fare clic sull'icona del profilo nell'angolo superiore destro.

  2. Aprire il mio conto.

  3. Alla voce di menu, selezionare Impostazioni > DKIM.

  4. Fare clic su Aggiungi dominio.

È possibile aggiungere facoltativamente il selettore.
Il selettore viene utilizzato per identificare i dettagli della chiave pubblica DKIM del dominio.

Una volta creata con successo la chiave DKIM nell'account, il passo successivo consiste nell'adattare il record DNS del dominio o nel farlo adattare dal vostro provider di dominio:

Personalizzare la voce DNS per il proprio dominio

  1. Fare clic sul pulsante di azione ••• proprio alla fine della voce del dominio.
  2. Selezionare Mostra impostazioni DNS.

  3. Copiare il record TXT.

  4. Aggiungete il record TXT nelle impostazioni DNS del vostro provider di dominio. Dopo un massimo di 48 ore, il dominio DKIM viene impostato.

Qui potete trovare informazioni sulla personalizzazione del vostro record DNS con vari provider di dominio:

  • L'impostazione del DNS può essere effettuata nel login del cliente. Dopo il login, selezionare le voci di menu Domini > Gestione domini.
    Nella panoramica dei domini, troverete una ruota dentata a destra del rispettivo dominio. Selezionatela.
    Nella panoramica dei domini si trova un ingranaggio a destra del rispettivo dominio. Selezionatelo.

    Per maggiori informazioni, date un'occhiata alla guida passo-passo di Strato.

  • With a TXT record you can specify any additional information about your domain. This information is stored in the DNS zone.

    Add TXT record

    You can add a TXT record in the Control Center.

    • Click the gear icon under Actions for the domain you want, and then click DNS.

    • Click Add Record and select TXT under Type.

    • In the Host name field, specify the desired host, for example, www or @.
      The @ character is used as a wildcard in this case and ensures that the domain is called with www and all subdomains.

    • In the Value field, type the text you want.
      For example, a security token from Google to confirm your domain or subdomain.

    • Optional: Select the desired TTL (Time-To-Live).By default, your settings are active immediately.

    • Click Save.
      The TXT record is added.

      For more information, check out the step-by-step guide at 1&1 (Ionos).
  • Create a TXT Record

    With a TXT record you can specify any additional information about your domain. This information is stored in the DNS zone.
    1. Select a zone to which you want to add records.
    2. Click the Records button in the top navigation.
    3. Select the TXT Record type from the drop-down menu.
    4. Enter the host (use @ for root): Subdomain for which you want to create the entry, including the domain name.
    5. Enter the content you want the hostname to contain.
    6. Select TTL: time to live - validity period of the DNS record.
    7. When you have filled in all the fields, click the Add record button.
    8. The DNS entry is created and displayed in the list below.

      For more information, check out this step-by-step guide or this article at Hetzner.
  • Make DNS entry for domain

    To do this, select the menu item Product Management > Domain Services > Administration > Edit Nameserver / DNS Records. This interface allows you to make your own changes to the name server records for the selected domain. You can define hostnames (A records), aliases (CNAMEs), text entries (TXT), as well as e-mail exchangers (MX records). Insert the TXT record there.

    For more information, check out this step-by-step guide at HostEurope.
  • Log in to KAS (technical administration) and click Tools -> DNS Settings.
    Edit the domain for which you want to make changes, and then click Create new DNS record.
  • At TYPE select "TXT", PRIO remains at "0". In the DATA field please enter the desired entry.
    Then click on the save button and the entry is made. The entry is now displayed in the table.

    For more information, check out this step-by-step guide at All-Inkl.

Attivare il DKIM

Come ultimo passo, attivare la chiave DKIM:

  1. Fare clic sul pulsante di azione••• proprio alla fine della voce del dominio.

  2. Selezionare Verifica.

  3. A questo punto, sotto la voce di stato appare una casella di controllo se l'impostazione è avvenuta con successo. Lo stato cambia automaticamente in attivo e la chiave DKIM è stata impostata con successo per il dominio:

Aiuto e supporto

Se avete domande o bisogno di assistenza, non esitate a contattare il nostro team di assistenza in qualsiasi momento.