Segui

Personalizzazione e placeholder nei tuoi mailing

Rivolgiti in modo personalizzato ai tuoi destinatari per poter costruire un rapporto positivo.

Nell'area del destinatario puoi inserire diverse informazioni, per esempio nome, cognome, appellativo ecc. Puoi importare direttamente tali informazioni nella tua importazione.

Queste informazioni possono essere utilizzate direttamente nel tuo mailing, per esempio per rivolgersi al destinatario in modo personale. La maggior parte dei campi è selezionabile per la personalizzazione nell'editor drag & drop o editor HTML:

Editor drag & drop:

Editor HTML:

Nell'elenco seguente trovi i campi della banca dati più comuni. Di seguito trovi un elenco con le variabili di CleverReach®. Puoi semplicemente copiarle e inserirle nel tuo mailing:

<table width="100%!"(MISSING)> <td width="50%!"(MISSING)>ID {USERID} Indirizzo e-mail {EMAIL} Titolo {TITLE} Appellativo {SALUTATION} Appellativo formale {SALUTATION_FORMAL} Appellativo formale individuale {SALUTATION[salutation:custom|Gentile Signora |Gentile Signor |Gentili Clienti]}{NACHNAME}, Azienda {COMPANY} Nome {FIRSTNAME} Cognome {LASTNAME} Via {STREET} CAP {ZIP} Città {CITY} Paese {COUNTRY} Data {CURRENT_DATE} Data e ora {CURRENT_DATE_FULL} Def. utente Nome campo {FELDNAME} Data di attivazione {ACTIVATED_DATE} Data di registrazione {REGISTERED_DATE} Sorgente {SOURCE} Oggetto del messaggio {SUBJECT} Nome della campagna {CAMPAIGN}
Link di sistema
Link di cancellazione {UNSUBSCRIBE} Versione online (HTML) {ONLINE_VERSION} Versione online (testo) {ONLINE_VERSION_TEXT}

Indicazione importante:

le denominazioni esatte del campo possono essere ricavate dal rispettivo elenco dei destinatari. Apri l'elenco corrispondente in [Destinatari] e clicca su [Impostazioni] - [Campi]. Lì trovi l'esatta denominazione delle variabili. Le denominazioni di questo contributo possono senz'altro differire dai campi che hai creato tu! In questo modo, per esempio, i campi {FIRSTNAME} e {LASTNAME} possono avere anche altre designazioni, in base a come queste erano state create nell'elenco/nell'importazione:

Esempi:

Appellativo

Se desideri rivolgerti al tuo destinatario con "Gentile Signora/Signore", allora nel campo dell'appellativo ci deve essere un determinato valore (ad es. "Signore" o "Signora"). Inserisci quindi la variabile {SALUTATION_FORMAL} e ci si rivolgerà automaticamente al rispettivo destinatario con "Gentile Signora" o "Gentile Signor". Affinché questi appellativi funzionino in modo automatico, sono supportate automaticamente le seguenti parole chiave:

Identificazione maschile:

"uomo", "m", "maschio", "signor", "sig", "sig.", "signor", "lord", "sir", "signore", "gentile signore", "signori"


Identificazione femminile:

"donna", "f", "w", "woman", "signora", "signorina" ,"female", "sig.ra", "sig.ne", "ms.", "sig", "sig.na"


Valori alternativi (STD)

Dopo STD: può essere inserito un valore alternativo, nel caso in cui per alcuni destinatari il campo corrispondente dovesse essere vuoto, per es. {FULL_NAME[STD:Gentile Cliente]}


Link

Le variabili per i link possono essere posizionate ovunque nel tuo modello e vengono convertite automaticamente in un'URL.


Link di cancellazione

Tramite il link di cancellazione il destinatario può cancellarsi dalla rispettiva lista. Resta nella lista, ma viene disattivato e non può ricevere altre e-mail.

Esempio di integrazione in HTML: <a href="{UNSUBSCRIBE}" >Cancellazione</a>


Versione online

Tramite il link della versione online, il destinatario può visualizzare l'e-mail online nel suo browser.

Esempio di integrazione in HTML: <a href="{ONLINE_VERSION}">Versione online</a>


Indicazioni importanti:

  1. fare attenzione al maiuscolo. Le variabili devono essere inserite sempre in maiuscolo e tra parentesi graffe!
  2. È possibile attribuire anche valori alternativi, se il campo della banca dati dovesse essere vuoto. Ciò avviene con il parametro [STD:] all'interno della variabile. Un esempio:
    Ciao {FIRSTNAME[STD:persona interessata]}
  3. Se il campo della banca dati contiene i nomi, questi vengono identificati. Se il campo è vuoto, viene assegnato "Ciao persona interessata".
  4. Puoi utilizzare queste variabili (con l'eccezione dei link di sistema) per le e-mail anche nell'area del modulo, nonché nella procedura di cancellazione.
  5. Non è possibile una condizione SE. Le condizioni SE devono essere incorporate direttamente nel codice HTML. Trovi le relative informazioni qui.
Altre domande? Invia una richiesta

War dieser Beitrag hilfreich?

Und aus welchem Grund haben Sie so gewertet? Optional

Vielen Dank für Ihre Bewertung.

Commenti